Monday, May 08, 2006

Furbetti del quartierino

In Italia siamo sempre alle solite: ci dobbiamo trovare sempre di fronte ai soliti "furbetti del quartierino", storica definizione dello stesso Ricucci, dal sapore autobiografico. Nel calcio la stessa cosa. Le intercettazioni parlano chiaro: Moggi, Giraudo, arbitri, tutti coivolti! La Juve non è nuova a queste cose: basta vedere il processo per il doping finito con una sentenza ridicola, in appello ancora più ridicola, praticamente una bolla di sapone!
Che la Juve avesse il favore degli arbitraggi lo si è sempre saputo: non si tratta di semplice "diceria" popolare. Basta vedere certi rigori, certe punizioni sistematicamente regalati.
Che Moggi sia ben più di un "furbetto", ma diaciamo decisamente un mafioso, è altrettanto noto. Ma tutto tace, tutto veniva lasciato stare con un giornalismo sportivo a dir poco indecente. Tutti sempre schierati e allineati con i potenti della "cosca" calcistica! Tutti che fanno finta di niente, che si indignano quando qualcuno dell'ambiente protesta per certi "favoritismi"! D'altronde tirar fuori uno lauto stipendio parlando esclusivamente di un pallone è una bella fortuna che va mantenuta gelosamente... meglio quindi fare gli struzzi e allinearsi! Un'aria fritta così lucrosa dove la trovano??!!
Ma la cosa più sconcertante è che pare che tutto questo casino che è saltato finalmente fuori, con gravi ritardi di anni (Moggi, GEA con figlio di Moggi, arbitri, procuratori, doping, compravendite, supervalutazioni, tasse non pagate, plusvalenze, c'è talmente tanto su cui indagare che si dovrebbe sciogliere il sistema calcio se si volesse veramente riportare legalità e giustizia!), tocca esclusivamente la dirigenza: nessuna conseguenza né per la squadra né per la presidenza! Ma come? vogliamo quindi pensare che la società Juventus non ha dunque avuto vantaggi da questo? Oltre a spendere veri e propri patrimoni per comprare i giocatori più forti, per vincere gli scudetti avete bisogno di comprare anche gli arbitri e alla Juve non fanno nulla? E vogliamo pensare che la presidenza non ne sapesse nulla? Come dire che la mano destra non sa cosa fa la sinistra! Ma per favore... siamo seri! Ma lo sappiamo: il calcio è marcio ma sta bene così a tutti! Tanto è la droga del popolo! E così meglio parlare di Cannavaro e del Piero che dei problemi del paese... Moggi tanto ormai ha lucrato abbastanza e ha pure la solidarietà dei tifosi (!!), cambia il vertice, un bel colpo di spugna, un'altra bolla di sapone... e la mafia continua!

0 Comments:

Post a Comment

<< Home